Pubblicità online con Google Ads: quanto costa e come farla?

12 minuti di lettura
Pubblicità online con Google Ads: quanto costa e come farla?
La pubblicità è da sempre uno strumento potente in mano alle aziende ma negli ultimi anni si è passati da una pubblicità su carta ad una pubblicità online. Tra i tanti articoli che parlano di questo fenomeno vi mandiamo qui.

Questi "nuovi" canali sono più semplici da utilizzare rispetto ai tradizionali media e molti professionisti e aziende si sono specializzate in questo settore.

Dopo una breve panoramica dei principali servizi offerti da google Ads vi diamo il nostro punto di vista.


Cos'è Google Ads e quanto costa?

Google Ads (ex Adwords) è un servizio online di pubblicità che permette di inserire annunci pubblicitari all'interno delle pagine di ricerca di Google. Tra le varie piattaforme di pubblicità online o pay-per-click (PPC) è più costoso e forse più complesso da utilizzare ma molto potente perché visualizza gli annunci sul motore di ricerca per eccellenza (Google appunto). Quando un utente cerca online risposte ad un suo bisogno questo strumento gli presenta degli annunci rilevanti con lo scopo di portare l'utente a svolgere un'azione o "conversione" come compilare un form contatti, scaricare un documento, iscriversi o acquistare un prodotto.


Lo strumento permette di creare diverse tipologie di campagne pubblicitarie:

  1. Rete di ricerca: gli annunci testuali vengono visualizzati nei risultati delle pagine di Google. Risponde a domande specifiche del cliente e quindi è più facile che convertano;
  2. Rete display: gli annunci testuali e banner grafici vengono inseriti su siti esterni a Google dove sono predisposti degli spazi pubblicitari. Più adatta per fare remarketing e quindi riprendere quelle persone che già ti conoscono e avevano visitato il tuo sito nonché per farti conoscere a nuove persone potenzialmente interessate a prodotti/servizi affini o di concorrenti. Aiuta a rafforzare il marchio e stimolare la domanda più che a generare vendite o conversioni  dirette;
  3. Shopping: promuove i tuoi prodotti con nome, prezzo e foto sui risultati delle ricerche mostrandoli agli utenti interessati per portarli all'acquisto o in negozio;
  4. Video: mostra i video pubblicitari o sue parti prima, durante o dopo altri video su YouTube o siti partner. Da un punto di vista commerciale i video sono molto potenti e come per la rete display è più indicato per promuovere la tua attività o i tuoi prodotti;
  5. App: promuove la tua app sulle più grandi piattaforme di Google, come Ricerca, Google Play, YouTube e la Rete Display;
  6. Smart: simile alla rete display ma dove Google imposta automaticamente tutte le variabili in gioco per massimizzare le conversioni. Può essere utile se è la prima campagna Display e vuoi crearla rapidamente.
Il principale canale da noi utilizzato è la rete ricerca perché risponde maggiormente alle domande specifiche del cliente ma testiamo anche la rete display con un budget inferiore per “corteggiare” utenti che visitano siti competitor o rafforzare l’identità del marchio.

La pubblicità su Google Ads funziona molto bene per prodotti o servizi di nicchia o ben classificabili e che abbiano possibilmente un prezzo adeguato. Cercare di vendere cover per cellulari a 5€ dove il mercato è saturo e il guadagno relativamente basso forse non è il caso. Una campagna non dev'essere venduta a tutti i costi per tutti i prodotti o servizi. L'obiettivo di queste campagne è quello di guadagnare di più di quello che si spende ma bisogna avere pazienza e ricordarsi del lungo termine altrimenti meglio intraprendere altri canali di vendita.
Per testare realmente una campagna pubblicitaria è importante che l'inserzionista sia disposto a impegnarsi economicamente per almeno 5/6 mesi e con un budget mensile adeguato, almeno 1000/1500€.


Come prepariamo una strategia pubblicitaria su Google Ads.

Come per tutte le pubblicità non c'è garanzia del risultato e a priori è difficile fare previsioni su delle nuove campagne. Per questo bisogna prepararle bene, svilupparle in modo ordinato e misurare i risultati che si ottengono.

Ecco la nostra ricetta per preparare e impostare i progetti su Google Ads:
  1. Capire e conoscere quello che si vuole pubblicizzare: sembra scontato ma non lo è. Con il cliente bisogna definire quali sono le parole chiave che definiscono esattamente il bisogno dei suoi potenziali clienti (quelle parole che devono mostrare gli annunci pubblicitari) e quali sono i punti di forza su cui fare leva negli annunci (banalmente può essere il prezzo,  la resa ottimale, la velocità nella consegna, ...)
  2. Creare delle campagne ricerca/display per corteggiare le persone curiose che visitano siti competitor o cercano qualcosa di simile (attenzione latente) e crearne altre più mirate sulla rete di ricerca per rispondere all'esigenza specifica di chi cerca con precisione un prodotto o servizio su Google (attenzione consapevole).
  3. Per ciascuna campagna bisogna creare annunci specifici per lingua e/o tipologia di prodotto. Non ci sono controindicazioni nel creare molti annunci diversi e ha senso provarne un paio di volta in volta. Molti professionisti partono da annunci in competizione tra loro per poi creare una variante dal vincente oppure creano annunci con un'unica parola chiava (Single Keyword Ad Group o SKAG). L'esperienza e diverse prove guidano sulla scelta più corretta;
  4. Definire il budget mensile e la durata (come dicevamo prima almeno 1000/1500€ al mese per 5/6 mesi);
  5. Definire il tipo di offerta che si vuole utilizzare e la strategia di offerta (massimizzare i clic, le conversioni, CPC ottimizzato, ...) controllando il punteggio di qualità che raggiungono gli annunci e la quota di copertura sulle ricerche;
  6. Restringere gli annunci alle località, agli orari e alle lingue disponibili nonché togliere quei termini di ricerca che gli utenti cercano ma non c'entrano con la campagna e quindi disperdono clic e soldi;
  7. Misurare continuamente i risultati in termini di:
    • Efficienza: buoni punteggi di qualità sulle parole chiave e quindi minor costo dei clic;
    • Efficacia: le persone che cliccano i nostri annunci sono quelle giuste?
    • Copertura: otteniamo il massimo di visualizzazioni possibili sulle campagne?
 


Perché scegliere noi?

Innove non è un'azienda certificata Google Ads, non siamo guru o profeti, siamo sviluppatori (il nostro payoff è "we code. you grow."), studiamo e ci impegniamo seriamente ma non ci interessa farci riconoscere le nostre abilità con dei test online e soprattutto con il vincolo di portare ogni anno nuovi clienti e incremetare la spesa sulla piattaforma.

Abbiamo scelto di utilizzare Google Ads perché ci piace ed è uno strumento "tecnico" che quindi ci si addice. Non seguiamo i social o il marketing per le aziende in quanto non rientra nelle nostre competenze e interessi ma sviluppiamo Google Ads che è uno strumento da conoscere approfonditamente e "programmare" al meglio per utilizzare le sue potenzialità e ottenere conversioni. Quando si crea un'applicazione web o un app, non basta conoscere un linguaggio di programmazione, bisogna conoscere e tenere in considerazione molti altri aspetti (database, reti, email server, DNS, ...); anche con Google Ads non basta conoscere la piattaforma, devi saper usare Google Analytics, Google Tag Manager, JavaScript, programmi di editing grafico e così via.

Per utilizzare Google Ads bisogna sempre partire dal web, dalle pagine in cui poi l'annuncio atterra, saperle strutturare e cambiare in modo che l'utente sia aiutato nel trovare le informazioni che cerca per poi contattare o acquistare.
Risulterebbe inutile, ad esempio, fare campagne in tutte le lingue se poi il sito è solo in italiano o se l'esperienza di acquisto è complessa e l'utente abbandona il carrello.

Oltre al web e alle campagne è importante saper impostare correttamente la privacy in modo che l'utente sia consapevole di quello che succede e acconsenta a procedere. Per configurare e gestire la privacy in modo corretto utilizziamo l'ottimo servizio di iubenda.

Se stai cercando una grande agenzia certificata Google Ads solamente per sentirti rassicurato, non facciamo per te. Se però vuoi un'agenzia piccola che nasce e sviluppa con passione sul web, fatta di sviluppatori in grado di seguirti con attenzione e non di parolieri o tuttofare, allora scrivici perché facciamo al caso tuo.

Bonus: se volete approfondire e capire come funziona Google Ads un libro davvero ben fatto e che consigliamo è AdWords agile. Come ottimizzare le campagne AdWords in 3 semplici passaggi.

 

Vuoi saperne di più o sei interessato a fare pubblicità su Google tramite Google Ads?

Vieni a trovarci, chiamaci allo 0445.366008 o contattaci tramite il nostro sito.
Questo sito utilizza cookie di terze parti. Per informazioni maggiori leggi la privacy policy. Continuando la navigazione o chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.